L’Associazione Sistema Musica, di cui fanno parte, oltre alla Città di Torino, i principali enti musicali presenti sul territorio (tra i quali l’Unione Musicale), ha messo a punto MUSICA DA CAMERA IN JEANS: una call che si propone di fornire un sostegno alla comunità dei giovani musicisti colpiti dagli effetti della pandemia da Covid-19 che sta causando in tutto il Paese sofferenze e difficoltà economiche e sociali.

Potranno partecipare alla call musiciste e musicisti maggiorenni (con requisito minimo diploma accademico di I livello), organizzati in un complesso da camera con un organico compreso tra i 2 e i 5 elementi. È richiesta la residenza o il domicilio in Piemonte della maggior parte del gruppo, oltre che un’età media non superiore ai 32 anni. Saranno esclusi dalla partecipazione i titolari di contratti di lavoro a tempo indeterminato.

L’ensemble interessato all’iniziativa dovrà presentare – entro il 30 maggio 2021 – un programma di repertorio cameristico della durata di circa un’ora, la cui progettualità abbia caratteristiche di organicità, coerenza tematica e originalità. È escluso il repertorio operistico (duo con cantante e pianista accompagnatore).

Un’apposita Commissione di valutazione formata dai direttori artistici degli Enti associati a Sistema Musica selezionerà al massimo 5 proposte che verranno inserite in un programma di concerti a ingresso gratuito. Ogni musicista degli ensemble riceverà per la propria prestazione un compenso lordo di 500 euro. La contrattualizzazione sarà affidata alla Fondazione per la Cultura Torino che si occuperà dell’organizzazione dei concerti.

Il testo della call e la domanda di partecipazione sono pubblicati alla pagina https://www.sistemamusica.it/citta-torino/musica-da-camera-in-jeans/.