sabato 6 aprile 2019 – ore 20
Teatro Vittoria – via Gramsci, 4 – Torino
ore 18.30 guida all’ascolto
ore 20 concerto

Laura Capretti / mezzosoprano
Sandro Zanchi / pianoforte

Franz Schubert (1797-1828)
An die Musik (Schober) D. 547
Der Sänger am Felsen (Pichler) D. 482
Das Abendrot (Schreiber) D. 627
Amphiaraos (Körner) D. 166
Der zürnende Barde (Bruchmann) D. 785
Trinklied (Shakespeare) D. 888
Der Wanderer (Schmidt) D. 493
Nachthymne (Novalis) D. 687
Totengräberweise (Schlechta) D. 869
Der Liedler (Kenner) D. 209
Gretchen am Spinnrade (Goethe) D. 118

Guida all’ascolto a cura di Erik Battaglia

Sabato 6 aprile 2019 (ore 20) avrà luogo presso il Teatro Vittoria di Torino la terza tappa della Schubertiade, serie di concerti che, a partire dalla stagione 2011-2012, l’Unione Musicale sta organizzando con il proposito di realizzare l’esecuzione integrale dei Lieder di Franz Schubert.
Il progetto Schubertiade – dedicato alla memoria del grande liederista tedesco Dietrich Fischer-Dieskau – conta quattro appuntamenti nella stagione 2018-2019 e rappresenta una ghiotta occasione per ascoltare non solo i Lieder più famosi ma soprattutto pagine di raro ascolto: una golosa opportunità soprattutto nel nostro Paese, dove la realizzazione di un’integrale schubertiana dal vivo è un vero e proprio unicum, che si rifà a progetti analoghi realizzati in Austria o nel Regno Unito. L’Unione Musicale è infatti il primo ente musicale in Italia a intraprendere questa avventura, che reputa una doverosa missione culturale.
I Lieder infatti hanno svolto un ruolo essenziale nell’opera di Schubert e lo spirito del Lied anima tutta la sua musica; Erik Battagliacuratore della Schubertiade – ha dichiarato: «È come una soluzione chimica in cui è impossibile dividere invenzione musicale e poetica, sono emozioni espresse in musica ma vissute tramite la poesia». La produzione liederistica di Schubert conta circa 600 opere, composte dall’autore lungo tutta la vita, da Lebenstraum del 1810, scritto a 13 anni, fino a Schwanengesang, pubblicato postumo nel 1828.
Erik Battaglia, considerato uno dei massimi esperiti internazionali in ambito liederistico, ha coinvolto nel progetto alcuni giovani interpreti selezionati tra i più brillanti allievi ed ex-allievi della classe di musica vocale da camera del Conservatorio di Torino e dei corsi di perfezionamento realizzati all’estero.

Protagonisti di questo concerto saranno il mezzosoprano torinese Laura Capretti – formatasi al conservatorio Giuseppe Verdi e borsista De Sono già dal 2017, oltre che vincitrice del premio internazionale Renzo Giubergia 2018 – accompagnata dal pianista Sandro Zanchi, che si esibisce regolarmente come solista e in varie formazioni da camera, con particolare predilezione per il repertorio liederistico. Così Zanchi ci ha descritto la sua esperienza di musicista: «Fare il musicista è un’esigenza che è progressivamente cresciuta con me e quando ho capito quanto fosse irrinunciabile, mi sono anche reso conto che lo era già da tempo. È anche però il frutto di una mole enorme di lavoro, certamente appassionato, ma anche spinto da forza di volontà, ogni giorno».

Tra i Lieder che verranno interpretati spicca Gretchen am Spinnrade D. 118 (Margherita all’arcolaio), pagina che segna la nascita del Lied tedesco e rappresenta una delle più appassionate e desolate canzoni d’amore che siano mai state scritte.
All’altezza del testo (tratto dal Faust di Goethe) corrisponde una musica di altrettanta bellezza, estremamente efficace nel modellare le emozioni legate al ricordo e al desiderio dell’uomo amato. l pianoforte assume in questo Lieder un ruolo protagonistico: il rapido disegno di dodici note che scorre quasi ininterrottamente sotto la melodia è l’imitazione del movimento dell’arcolaio, sempre uguale, ossessivo.

Il concerto è preceduto, alle ore 18.30, da una guida all’ascolto a cura dello stesso Erik Battaglia, professore di musica vocale da camera al Conservatorio di Torino e alla Deutsche Liedakademie di Trossingen.

Il prossimo concerto della serie Schubertiade si terrà martedì 8 maggio 2019 sempre presso il Teatro Vittoria (inizio alle ore 20).

 

poltrone numerate, euro 20
in vendita presso la biglietteria dell’Unione Musicale e online
ingressi (comprensivi di guida all’ascolto e aperitivo), euro 12 (sconti per gli under 12)
in vendita il giorno del concerto presso il Teatro Vittoria dalle ore 18.15

BIGLIETTERIA
Unione Musicale, piazza Castello 29 – 101023 Torino
tel. 011 566 98 11 – info@unionemusicale.it
NUOVO ORARIO: martedì e mercoledì 12.30-17 ! giovedì e venerdì 10.30-14.30

 

Vai alla scheda concerto

Segui l’Unione Musicale sui Social Network:

Facebook: https://www.facebook.com/unionemusicale
Twitter: https://twitter.com/unionemusicale
Instagram: https://www.instagram.com/unionemusicale/
Youtube: http://www.youtube.com/unionemusicale