The King's Singers

Musiche di autori vari

Acclamati per la loro bravura e lo charme irresistibile, i King’s Singers sono richiestissimi ovunque. La loro attività – ormai sinonimo della miglior qualità come complesso vocale – richiama un enorme pubblico in tutto il mondo.
I King’s Singers si esibiscono in più di 120 concerti ogni anno, con regolari tournées in Europa, Stati Uniti , Asia e Oriente. Sono apprezzati per la loro eccelsa qualità musicale e per la loro grande capacità di intrattenimento : esibizioni di gran classe con un delizioso senso dell'umorismo britannico . La generosità del loro spirito e la magica abilità nel coinvolgere il pubblico sono rimasti invariati sin dalla fondazione del gruppo avvenuta nel 1968.
I King’s Singers hanno ricevuto due volte il Premio Grammy®, nel 2009 per il loro cd Signum Classics "Simple Gifts" e nuovamente nel 2012 per la loro partecipazione al disco di Eric Whitacre "Light & Gold" per Decca. Nel giugno 2013 sono stati scelti come uno dei due soli ensemble vocali da inserire nella "Hall of Fame" della rivista Gramophone, premiati per la loro unica eccezionale discografia di oltre 150 albums.

In questo concerto ripercorrono con ironia e leggerezza la tradizione polifonica profana inglese: le “severe” composizioni di Byrd, le spensierate e allegre canzoni di Morley e le bizzarre trovate di Weelkes scorreranno come tappe di un percorso che è rimasto per secoli nascosto nelle università inglesi più prestigiose, per arrivare ai gruppi vocali dei giorni nostri.
Completano il programma una selezione di Songs americane e alcune… cartoline dal mondo!

Dettagli del concerto


Interpreti

The King's Singers
David Hurley, Timothy Wayne-Wright, controtenori
Julian Gregory, tenore
Christopher Bruerton, Christopher Gabbitas, baritoni
Jonathan Howard, basso
 

Programma

TRIONFO DI DORI
Alessandro Striggio, Eran ninfe e pastori
Philippe de Monte, Lungo le chiare linfe
Giovanni Gabrieli, Se cantano gl’augelli
Gasparo Zerto, L’inargentato lido
Giovanni da Palestrina, Quando dal terzo cielo
Felix Mendelssohn, Der erste Frühlingstag
Goffredo Petrassi, Nonsense

POSTCARDS FROM AROUND THE WORD
Feller from Fortune
Suo Gan
O my love is like a red, red rose
A postcard from Italy

GREAT AMERICAN SONGBOOK
Cy Coleman and Carolyn Leigh, The best is yet to come
Arthur Hamilton, Cry me a river
Charles Trenet and Jack Lawrence, Beyond the sea
Victor Young and Edward Heyman, When I fall in love
Richard Rodgers and Lorenz Hart, The lady is a tramp

mercoledì 15 aprile 2015
Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi
ore 21:00

Serie: Pari
Genere: Voce
Biglietti: 28-20 €

Scopri di più

Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie

Potrebbe piacerti anche