SIGNUM saxophone quartet

I «quattro sassofonisti stellari» del SIGNUM saxophone quartet tornano all’Unione Musicale con il nuovo e suggestivo programma Bach Beyond, che parte dalla musica assoluta di Johann Sebastian Bach per approdare ai compositori di oggi, che rileggono le strutture bachiane alla luce del presente. In occasione del loro concerto del 2017 ci avevano detto: «Confrontarci con pagine monumentali dei grandi compositori del passato scritte per altri strumenti per noi è un modo per metterci alla prova. La sfida consiste nel ricercare le sonorità giuste che non alterino l’autenticità dell’opera e si mantengano nel rispetto del compositore». Questa è la filosofia anche del loro ultimo album - “Echoes” - che segna il debutto nella scuderia Deutsche Grammophon.
Fondato a Colonia nel 2006, il SIGNUM ha ricevuto ben presto importanti riconoscimenti: nel 2015 il Rising Stars Award dalla European Concert Hall Organisation (ECHO) proietta l’ensemble sui più rinomati palcoscenici internazionali, dove porta un vento di novità e conquista il pubblico con un mix di energia e talento, mascolinità e sensibilità.
Che eseguano musica barocca o contemporanea, brani scritti per loro o trascrizioni di pagine cameristiche e sinfoniche, i quattro musicisti del SIGNUM suonano a memoria e spesso in piedi, con maggiore libertà e quasi danzando. Ir-re-sis-ti-bi-le!

 

photo credit ©Andrej Grilc

SIGNUM saxophone quartet

BACH BEYOND

Mercoledì 2 febbraio 2022
Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi
ore 20:30
Biglietti: 25-10 €

Intero: 25 euro
Ridotto (under 21): 10 euro

Biglietti in vendita a partire da martedì 25 gennaio 2022



 

Tutti i concerti si svolgono seguendo i protocolli di sicurezza anti Covid-19 vigenti.
Tutti i posti sono numerati. È obbligatorio indossare la mascherina ffp2 anche durante lo svolgimento degli spettacoli.

Interpreti

SIGNUM saxophone quartet
Blaž Kemperle / sax soprano
Hayrapet Arakelyan / sax contralto
Alan Lužar / sax tenore
Guerino Bellarosa / sax baritono

 

Programma

BACH BEYOND

David Maslanka
da Recitation Book per quartetto di sassofoni: Meditation on the Gregorian Chant - O Salutaris Hostia

Johann Sebastian Bach
da Ouverture in do maggiore BWV 1066: Ouverture, Minuetto I-II, Bourrée I–II *

Steve Reich
New York Counterpoint *

Johann Sebastian Bach
Concerto nach italienischen Gusto BWV 971 *

Tommaso Albinoni
Adagio in sol minore *

Kai Schumacher
Tranceformer *

David Maslanka
da Recitation Book: Broken Heart, meditazione dal corale «Der du bist Drei in Einigkeit» -  Fanfare, variazioni dal corale «Durch Adams Fall»

* trascrizione per quartetto di sassofoni

Condividi

Rassegna stampa

Iscriviti alla Newsletter

Contenuti extra

Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie

Potrebbe piacerti anche...

#Intervistailmusicista (1...

Musiche di Liszt, Mozart, Grieg 
sabato 29 gennaio 2022

Dindo - Cattarossi

Musiche di Dvorak, Prokof'ev... 
mercoledì 23 febbraio 2022

#Intervistailmusicista (2...

Musiche di Ravel, Koshinski, Thomas 
sabato 26 febbraio 2022

Kobekina-Abdelmoula

Musiche di Schumann, Brahms, Franck 
domenica 27 febbraio 2022