LE PIETRE RACCONTANO

Spettacolo per le scuole

«Una persona viene dimenticata solo quando viene dimenticato il suo nome» (dal Talmud ebraico)
Armato di spatola e cemento, con il suo inconfondibile cappello a falde larghe, lo scultore tedesco Gunter Demnig da anni viaggia per le città d’Europa installando le Stolpersteine – le “pietre d’inciampo” – destinate a ricordare le vittime dello sterminio nazista.
Sulla superficie di pietre intagliate in laboratorio Gunter posa una piastra d’ottone, dove ha inciso il nome della persona deportata, la data di nascita, il campo di concentramento e la data di morte (se conosciuta). Poi le incastona nel selciato della strada, davanti alle case che hanno visto quelle persone in vita, e lì quelle pietre rilucenti attirano lo sguardo, fanno “inciampare”, inducendo chi cammina a fermarsi, chinarsi e leggere quel nome.
In questo spettacolo, all’improvviso, le Stolpersteine prendono vita: parlano, suonano, si esprimono, si emozionano insieme al loro scultore. Diventano il racconto di deportati italiani. Sette voci per sette racconti. Rievocano quel periodo storico, le leggi razziali in Italia, la cacciata di ebrei da scuole e istituzioni, l’evacuazione del ghetto di Roma, le deportazioni politiche, l’eccidio nelle Fosse ardeatine, l’incontro – nei campi di sterminio – con l’abisso umano. E grazie alle voci e a i suoni delle pietre d’inciampo, la memoria resterà viva.
 
DESTINATARI
scuole secondarie di primo grado (classe 3)
scuole secondarie di secondo grado

Dettagli del concerto


Interpreti

Olivia Manescalchi, Alessandro Federico attori
Elena Gallafrio violino
Aion Project (Stefano Somalvico pietre sonore, percussioni e fiati - Paolo Pozzi realtime electronics)

RECITE DELLE ORE 9.30 E 11.00: ESAURITE
 

Programma

LE PIETRE RACCONTANO
Spettacolo di teatro musicale per il Giorno della Memoria
 
Ideazione, testo e regia di Monica Luccisano

commissione Unione Musicale - coproduzione Unione Musicale - Pearson Italia Spa

in collaborazione con il Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà


martedì 28 gennaio 2020
Torino, Teatro Vittoria
ore 9:00 e 11:00

Serie: Scuole
Genere: Scuole medie, Scuole superiori
Biglietti: 4 €
Le classi devono essere accompagnate dagli insegnanti e/o altri accompagnatori adulti in numero di 1 ogni 15 allievi (oltre agli eventuali insegnanti di sostegno), che potranno usufruire di biglietti omaggio.

Prenotazione a partire da lunedì 9 settembre

RECITE DELLE ORE 9.30 E 11.00: ESAURITE

Potrebbe piacerti anche

I PROMESSI SPOSI ON AIR

Spettacolo per le scuole 
giovedì 23 gennaio 2020

UMANI SI DIVENTA

Spettacolo per le scuole 
venerdì 7 febbraio 2020

MUSICA DIFFERENZIATA

Spettacolo per le scuole 
lunedì 10 febbraio 2020

CANTO ERGO SUM

Spettacolo per le scuole 
venerdì 27 marzo 2020