L’Astrée e Stéphanie Varnerin

Musiche di Corelli, Stradella...

Specializzato nell'ideazione di programmi finalizzati a mettere in evidenza giovani cantanti di talento e alla riscoperta e valorizzazione di opere poco note, l'Astrée torna all’Unione Musicale insieme al soprano francese Stéphanie Varnerin per presentare un programma dedicato ai compositori italiani del XVIII secolo. In modo particolare il concerto è incentrato sulle Cantate inedite di Carlo Francesco Cesarini, compositore di Scuola Romana contemporaneo di Corelli e Stradella, dei quali si ascolteranno in concerto alcune pagine in un interessante confronto.
Le Cantate, caratterizzate da un’eccellente ispirazione espressiva e poetica, hanno una struttura formale che rispecchia gli schemi tradizionali del repertorio del primo Settecento: l’alternanza tra recitativi e arie, ovvero pezzi chiusi ben distinti tra loro, con caratteristiche musicali e poetiche affini alla coeva produzione operistica, con madrigalismi, grande apertura melodica nei recitativi, espressione degli stati d’animo tramite l’agogica, temi arcadico pastorali…
Le Cantate di Cesarini, recentemente pubblicate dalla Società Editrice di Musicologia, verranno incise da l'Astrée e Stéphanie Varnerin nel maggio del 2016 con la casa discografica francese Aparté e il cd sarà disponibile in autunno.

Dettagli del concerto


Interpreti

Stéphanie Varnerin, soprano
L’Astrée – Gruppo cameristico dell’Academia Montis Regalis (Francesco d’Orazio, Lathika Vithanage, violini - Rebeca Ferri, violoncello - Pietro Prosser, tiorba - Giorgio Tabacco, clavicembalo)

 

Programma

Corelli 

Sonata in sol minore per 2 violini e continuo op. 2 n. 6

Ciaccona in sol maggiore dalla sonata op. 12 n. 12

Sonata in re maggiore per 2 violini e continuo op. 4 n. 4

 

Cesarini 

Fetonte, e non ti basta, Cantata per soprano e continuo

Già gli augelli canori (Arianna), Cantata per soprano e continuo

Filli no’l niego, Cantata per soprano, 2 violini e continuo

Oh dell’Adria reina, Cantata per soprano, 2 violini e continuo

 

Stradella 

Sinfonia n. 22 in re minore per violino, violoncello e continuo


lunedì 6 febbraio 2017
Torino, Teatro Vittoria
ore 20:00

Serie: L'altro suono
Genere: Musica antica
Biglietti: 20-5 €

Introduzione al concerto a cura di Benedetta Saglietti e Giangiorgio Satragni

Scopri di più

Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie

Potrebbe piacerti anche

nessun concerto collegato trovato