The King's Singers

Musica vocale

Definiti da Times come il gruppo “inossidabile da oltre quarant’anni, pur cambiando elementi di quando in quando” e da Gramophone cone “incantevoli all’ascolto dalla prima all’ultima nota”, i King’s Singers sono uno dei gruppi vocali più amati dal pubblico e dalla critica di tutto il mondo, con un repertorio ricco e variato che va da Gesualdo a György Ligeti e Michael Bublé.
Noti a livello internazionale per le loro esibizioni in ambito classico e nella musica antica, i King’s Singers mantengono quella brillantezza che è la gioia dei loro numerosi ammiratori anche quando cantano un repertorio più leggero e sono immediatamente riconoscibili per la loro intonazione impeccabile, la straordinaria fusione vocale, la chiarezza dell’articolazione, i tempi perfetti.
Nel corso dello stesso concerto il loro repertorio può variare dalla polifonia rinascimentale, ai madrigali, alla musica popolare o folk fino alla musica contemporanea da loro commissionata o al pop, perché la regola dei King’s Singers è da sempre che tutto è musica!

Dettagli del concerto


Interpreti

The King's Singers
Patrick Dunachie, Timothy Wayne-Wright, controtenori
Julian Gregory, tenore
Christopher Bruerton, Christopher Gabbitas, baritoni
Jonathan Howard, basso
 

Programma

POSTCARDS

Peter Louis van Dijk Horizons

POSTCARDS FROM BRITAIN
Tradizionale inglese The Lass of Richmond Hill 
Tradizionale gallese Suo-Gan 
Tradizionale irlandese Star of the County Down
Tradizionale scozzese My Love is like a red, red Rose


NOTES FROM A FRONTIER
John McCabe From Cartography

POSTCARDS FROM RENAISSANCE EUROPE
Heinrich Isaac Innsbruck, Ich muss dich lassen
Orlando di Lasso Chi chilichi
Juan Vasquez Gentil senora mia
Orlando di Lasso Dessus le marché d'Arras

LETTERS FROM EXILE
Claude Debussy Trois chansons de Charles d’Orleans

POSTCARDS FROM AROUND THE WORLD
Tradizionale Feller from Fortune (Canada) 
Armando Manzanero Contigo Aprendi (Messico) 
Enrique Espin Yepez Pasional (Equador) 
Zequinha de AbreuTico Tico no Fuba (Brasile) 
Stanley Glasser Egoli (Sud Africa)
Tradizionale Arrirang (Sud Corea) 
Domenica Modugno / Franco Migliacci Nel blu dipinto di blu (Italia) 
Tradizionale Le Baylère (Francia)
tradizionale Americano spiritual Little David play on your harp (Stati Uniti) (arrangiamento di Keith Roberts)


sabato 28 gennaio 2017
Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi
ore 21:00

Serie: Pari
Genere: Voce
Biglietti: 30-10 €

BIGLIETTI ESAURITI IN PREVENDITA.

Eventuali ingressi saranno in vendita la sera del concerto a partire dalle ore 20.30 presso il Conservatorio G. Verdi.

Scopri di più

Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie

Potrebbe piacerti anche