Carbonare - Pappano

Musiche di Schumann e Brahms

Alessandro Carbonare, solista d'eccezione e primo clarinetto dell'Orchestra di Santa Cecilia, e Antonio Pappano, diretto d'orchestra di fama internazionale (qui in veste di pianista altrettanto eccezionale), non sono certo un duo che si incontra tutti i giorni. Se poi il programma prevede un repertorio focalizzato sul meglio della produzione cameristica di Schumann e Brahms, allora più che di un concerto si tratta di un vero e proprio evento! 

Per quanto animate da uno spirito eminentemente affine, dal punto del linguaggio musicale le composizioni di questi giganti non potrebbero essere più diverse. Se nelle Romanzen op. 94 e nei Fantasiestücke op. 73 di Schumann sono infatti l'attenzione per la melodia, il tono intimo e la ricchezza di colori a prevalere, nelle Sonate op. 120 di Brahms è invece la tecnica a farla da padrone, in un continuo crescendo di estro e virtuosismo capace di mettere in difficoltà anche il più abile degli interpreti.
 
Primo clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dal 2003, Alessandro Carbonare ha vissuto a Parigi, dove per 15 anni ha occupato il posto di primo clarinetto solista all’Orchestre National de France. Sempre nel ruolo di primo clarinetto ha collaborato anche con i Berliner Philarmoniker, la Chicago Symphony e la Filarmonica di New York. Si é imposto nei più importanti concorsi internazionali: Ginevra, Praga, Tolone, Monaco di Baviera e Parigi. Dal suo debutto con l’Orchestra della Suisse Romande di Ginevra, Carbonare si è esibito come solista, tra le altre, con l’Orchestra Nazionale di Spagna, la Filarmonica di Oslo, l'Orchestra della Radio Bavarese di Monaco, l’Orchestre National de France, la Wien Sinfonietta, l’Orchestra della Radio di Berlino, la Tokyo Metropolitan Orchestra e con tutte le più importanti orchestre italiane.

Nato a Londra nel 1959 da genitori italiani, Sir Antonio Pappano studia composizione, pianoforte e direzione d’orchestra negli USA. Immediatamente dopo il suo debutto internazionale, avvenuto nel 1990, viene nominato Direttore Musicale della Norske Opera di Oslo, e dal 1991 al 2002 ricopre lo stesso ruolo al Théâtre Royal de la Monnaie di Bruxelles. Fra le tappe più prestigiose della sua carriera sono da ricordare i debutti alla Staatsoper di Vienna nel 1993, al Metropolitan di New York nel 1997 e al Festival di Bayreuth nel 1999. Music Director del Covent Garden di Londra dal 2002 al 2005, ha poi assunto l'incarico di Direttore Musicale dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che tuttora detiene. Pappano ha diretto molte delle maggiori orchestre del mondo, tra cui New York Philharmonic, Berliner Philharmoniker, Concertgebouw di Amsterdam, Bayerisches Rundfunkorchester, London Symphony e Israel Philharmonic Orchestra.
.

Dettagli del concerto


Interpreti

Alessandro Carbonare, clarinetto
Antonio Pappano, pianoforte

 

Programma

R. SCHUMANN
Phantasiestücke op. 73

J. BRAHMS
Sonata in mi bemolle maggiore op. 120 n. 2

R. SCHUMANN
Drei Romanzen op. 94

J. BRAHMS
Sonata in fa minore op. 120 n. 1
mercoledì 28 ottobre 2015
Torino, Auditorium Rai Arturo Toscanini
ore 21:00

Serie: Pari
Genere: Musica da camera
Biglietti: 28-20 €

Scopri di più

Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie

Potrebbe piacerti anche

Bortolotto - Andri

Musiche di Stravinskij, Rota, Ravel 
domenica 5 maggio 2019

Trio Debussy

Musiche di Fauré, Haydn, Schubert 
mercoledì 8 maggio 2019

SCHUMANN 8

Musiche di Schumann 
martedì 14 maggio 2019

Massimo Polidori, violonc...

Le Suites per violoncello solo 
mercoledì 15 maggio 2019