Giovanni Sollima non è nuovo a progetti speciali. Il violoncellista «supervirtuoso senza paura», come l’ha definito Yo-Yo Ma, torna a Torino con un’inedita “doppia coppia” di violoncelli e pianoforti per la quale e stato preparato un repertorio di trascrizioni. «L’idea e nata con Giuseppe Andaloro nel 2011, partendo dal Sacre di Stravinskij: il doppio duetto era il pretesto per poter finalmente tuffarsi in quella partitura, anche facendosi male… E un gioco di specchi con un galvanizzante raddoppio ritmico, percussivo, melodico e di intensità».

In programma ci sono musiche dirompenti sin dall’esordio (Debussy e Stravinskij) e omaggi “allucinati” al passato (Ravel e Lutosławski). C’è un filo rosso?
«Dopo l’esperienza del Sacre abbiamo considerato altri brani orchestrali francesi (il Sacre lo e di fatto), e dunque La Valse e il Prélude, destinato pero ai due archi; il bellissimo brano di Lutosławski per due pianoforti bilancia l’apporto degli strumenti. Li accomuna una espressivita estremizzata: la forza primordiale e animalesca del Sacre e la sensualità dei due capolavori di Ravel e Debussy».

In che rapporto stanno le originali versioni per pianoforte a quattro mani del Sacre e della Valse con le nuove?
«Il Sacre e stato totalmente ripensato sulla partitura orchestrale: Giuseppe ha ridistribuito il materiale pensando ai timbri originali. La Valse invece si basa sulla versione del primo pianoforte con l’aggiunta dei violoncelli, che riprendono brandelli della partitura orchestrale, mentre il secondo pianoforte ha una parte più informale, direi persino jazzy

Come fanno due violoncelli a riprodurre la ricchezza timbrica del Prélude?
«La tecnica esecutiva prende in prestito antiche prassi da viola da gamba, gli arpeggiati e le risonanze simpatetiche. Penso che la ricchezza timbrica originale derivi da un percorso armonico cangiante, vertiginoso e ipnotico che determina esso stesso i colori dell’intero brano». (Articolo di Simone Solinas)

Vai alla presentazione del concerto >> http://www.unionemusicale.it/concerti/sollima-leskovar-andaloro-rashkovskij/

Leggi il comunicato stampa >> http://www.unionemusicale.it/sollima-andaloro-leskovar-rashkovskiy-13-aprile-2016-comunicato-stampa/

{Originale su www.sistemamusica.it }