mercoledì 27 febbraio 2019 – ore 21
Conservatorio Giuseppe Verdi, piazza Bodoni – Torino
serie pari, l’altro suono

Francesca Aspromonte soprano
Il pomo d’oro
Enrico Onofri direttore

 PROLOGUE

Claudio Monteverdi (1567-1741)
Toccata e Prologo da Orfeo
Dal mio Permesso amato (La Musica)

 Giulio Caccini (1550-1618)
Prologo da L’Euridice
Io, che d’alti sospir (La Tragedia)

 Aurelio Virgiliano (1600 ca.)
Ricercata a soprano solo da Il Dolcimelo

 Dario Castello (1640 ca.)
Sonata Decimasesta a quattro per stromenti d’arco

 Francesco Cavalli (1602-1676)
Prologo da Eritrea
Ne le grotte arimaspe (Iride)

Giulio Caccini
Amarilli mia bella, passeggiato a violino e basso

Francesco Cavalli
Sinfonia e Prologo da Didone
Caduta è Troia (Iride)

Alessandro Stradella (1639-1682)
Sinfonia in la minore per 2 violini e continuo

 Luigi Rossi (1597-1653)
Prologo da Il Palazzo di Atlante
Vaghi rivi (La Pittura)

 Alessandro Scarlatti (1660-1725)
Francesca Aspromonte incanta Sinfonia e Prologo da La Rosaura
Cessate o fulmini! (Venere)

 

Mercoledì 27 febbraio 2019 debutta a Torino il soprano Francesca Aspromonte, ospite dell’Unione Musicale presso il Conservatorio Giuseppe Verdi alle ore 21 insieme all’ensemble Il pomo d’oro e con la direzione musicale di Enrico Onofri.

Talento prodigioso, a soli ventisette anni Francesca Aspromonte ha già raccolto grandi successi sulla scena internazionale, tra Carnegie Hall, Wigmore Hall, Musikverein di Vienna e Teatro La Fenice di Venezia, collaborando con direttori come Sir John Eliot Gardiner, Leonardo García Alarcón, Chrostophe Rousset, Giovanni Antonini, Vaclav Luks e Ottavio Dantone. Recentemente definita dalla critica «prodigiosa e incantatoria», Francesca Aspromonte domina la scena e sorprende per qualità timbrica e maturità tecnica e interpretativa. Diplomata al Mozarteum di Salisburgo e allieva a Roma di Renata Scotto, ha approfondito il repertorio sei-settecentesco all’Academie Baroque Européenne d’Ambronay, dove ha debuttato come Musica ne L’Orfeo di Monteverdi e a oggi è considerata un’assoluta certezza nel panorama musicale barocco.

Per il concerto torinese Francesca Aspromonte ha scelto un programma colto e raffinato, che ha appena inciso nel suo primo disco da solista per l’etichetta Pentatone. Prologue, questo è il titolo, porta in scena una meravigliosa sequenza di personaggi allegorici, protagonisti dei prologhi di alcune opere italiane del Seicento. Partendo da Monteverdi, e dalla Musica del prologo dell’Orfeo, si passa alla Tragedia dell’Euridice di Caccini, proseguendo con Iride dell’Eritrea di Cavalli e Pittura del Palazzo di Atlante di Luigi Rossi e concludendo con Venere della Rosaura di Scarlatti: ninfe, regine e divinità che introducevano il pubblico all’opera vera e propria, anticipando argomenti ed emozioni della storia a cui avrebbe di lì a poco assistito.
«Ho scelto questo programma – afferma il soprano in una recente intervista per “Sistema Musica” – anche perché la mia prima opera importante è stata l’Orfeo di Monteverdi, in cui interpretavo proprio la Musica del prologo. Essendomi poi imbattuta in tanti altri titoli che nella maggior parte dei casi si aprivano con musiche bellissime, mi è sembrato interessante accostare le pagine più belle ad alcune meno conosciute».

Ma non è tutto: tra un brano vocale e l’altro l’ensemble Il pomo d’oro, orchestra di straordinaria qualità che riunisce alcuni dei migliori giovani musicisti a livello internazionale e già ospite dell’Unione Musicale nella scorsa stagione concertistica, eseguirà alcuni coevi brani strumentali insieme al direttore e violino solista Enrico Onofri, specializzato nel repertorio barocco e apprezzato interprete anche in campo operistico, ricevendo inviti da orchestre e festival in tutta Europa, Giappone e Canada.

 

poltrone numerate, euro 35
in vendita online e presso la biglietteria di Unione Musicale

ingressi, euro 20 e riduzioni per i giovani fino a 21 anni
in vendita il giorno del concerto presso il Conservatorio dalle ore 20.30

BIGLIETTERIA
Unione Musicale, piazza Castello 29 – 101023 Torino
tel. 011 566 98 11 – info@unionemusicale.it

NUOVO ORARIO: martedì e mercoledì 13-17 | venerdì 10.30-14.30

 

Vai alla scheda concerto

Segui l’Unione Musicale sui Social Network:

Facebook: https://www.facebook.com/unionemusicale
Twitter: https://twitter.com/unionemusicale
Instagram: https://www.instagram.com/unionemusicale/
Youtube: http://www.youtube.com/unionemusicale