Qual è stato (e qual è tuttora) il ruolo della musica nel tuo sviluppo personale?
Credo sia noto a tutti quanto è fondamentale l’educazione musicale per lo sviluppo mentale e il benessere psicologico di una persona. Sappiamo tutti che l’universo è governato da leggi armoniche e che qualunque cosa, che sia un oggetto inanimato o un essere animato, è vibrazione. La comprensione delle regole armoniche è fondamentale per conoscere al meglio le infinite sfumature di emozioni ed espressioni umane. Parlo infatti di qualcosa che non si può nominare ma che si può soltanto   ammirare e venerare, chinando il capo. Detto ciò, la musica ha per me un ruolo essenziale!

Quando e perché hai scelto di diventare musicista? In alternativa che cosa avresti voluto fare?
Io non ho scelto di diventare un musicista, nemmeno i miei genitori lo hanno fatto. E anche tornando indietro di generazioni, né i miei antenati né i miei parenti odierni sono mai stati musicisti. Fortunatamente sono cresciuto in Italia, dove ho potuto apprendere il meglio dai migliori insegnanti e solo per questo non potrò mai ringraziare abbastanza il buon Signore. Personalmente non vedo altre alternative: per me la musica è tutto!

A che punto è il tuo percorso di formazione? Che cosa desidereresti per il tuo futuro?
Il mio percorso di formazione musicale è incompleto, essendo ancora studente triennale, ma sta procedendo abbastanza bene, rispettando le mie aspettative. Desidero diventare un musicista di professione, anche se la vita non sempre ci consente di realizzare le nostre ambizioni, ma mi impegnerò a fondo per riuscirci.

Che cosa ti piace ascoltare?
Mi piace ascoltare soprattutto musica colta europea.

Che cosa diresti a un tuo coetaneo per invitarlo a frequentare i concerti di musica classica?
Gli direi che se vuole conoscere i doni più preziosi che il Creatore ci ha concesso, allora venga a sentire l’arte che più si avvicina al suo immenso.

Che cosa rappresenta per te tenere un recital per un ente dalla lunga tradizione come l’Unione Musicale?
Essendo ancora uno studente universitario e avendo poche esperienze nel campo dello spettacolo, penso che collaborare con un ente come l’Unione Musicale sia un onore per me.

Intervista raccolta da Gabriella Gallafrio per l’Unione Musicale

Vai alla scheda concerto

Segui l’Unione Musicale sui Social Network:

Facebook: https://www.facebook.com/unionemusicale
Twitter: https://twitter.com/unionemusicale
Instagram: https://www.instagram.com/unionemusicale/
Youtube: http://www.youtube.com/unionemusicale