«Io canto, canto, canto, ma io stesso non ne so il perché; e io canto, canto, canto solo per consolare me stesso» diceva un’antica villotta di cui Fausto Torrefranca era un appassionato studioso. La canzone profana attraversa i secoli, si tuffa nella danza, nelle filastrocche, nella polifonia più raffinata e riemerge nel nostro tempo senza dare segni di stanchezza. Per Torrefranca è «la confessione dell’umile, eroico coraggio di un piccolo popolo che, sballottato nelle tempeste della storia, trova la forza di sopravvivere in una virile rassegnazione e nel pudore dei propri sentimenti». Da più di trent’anni l’Ensemble L’Homme Armé attinge e si prende cura del repertorio rinascimentale italiano, cercando sempre nuovi percorsi e combinazioni strumentali. Questa volta, però, i musicisti diretti da Fabio Lombardo incontrano il visionario e ironico Carlo Pestelli e gettano un ponte fra le antiche melodie quattrocentesche e la canzone del Novecento. Un itinerario nella malinconia e nella sensualità di un popolo, nella feroce ironia e nella segreta saggezza che unisce le villotte di Azzaiolo e le ballate di Fabrizio de André. A fare l’andatura sarà la chitarra e la voce del cantautore torinese, a suo agio nel combinare asciutta narrazione ed esilarante messa in scena.

Il 7 marzo sarà invece la serata di Luca Guglielmi e dell’interpretazione bachiana più originale degli ultimi anni. Navigando contro la corrente impetuosa delle esecuzioni filologiche per clavicembalo, il musicista e studioso torinese sceglie di rileggere alcune pagine di Bach con un pianoforte Silbermann. Lo storico incontro del Kappellmeister tedesco con il nuovo strumento avvenne proprio grazie a Gottfried Silbermann – celebre costruttore d’organi tedesco allievo di Bartolomeo Cristofori – costretto a incassare un giudizio piuttosto tiepido a causa della pesantezza della meccanica e della limitata cantabilità. (Articolo di Alessio Tonietti)

 {Originale su www.sistemamusica.it }

Vai al concerto dell’Ensemble L’Homme Armé

Leggi il comunicato stampa>>

Vai al concerto di Luca Guglielmi

Leggi il comunicato stampa>>http://www.unionemusicale.it/luca-guglielmi-7-marzo-2016-comunicato-stampa/

 

Segui l’Unione Musicale sui Social Network:

Facebook: https://www.facebook.com/unionemusicale

Twitter: https://twitter.com/unionemusicale

Instagram: https://www.instagram.com/unionemusicale/

Youtubehttp://www.youtube.com/unionemusicale