Dopo Mind the Gap, Lady Shakespeare! – realizzato nel 2014 allo Stresa Festival con Sonia Bergamasco – la regista Monica Luccisano presenta ora un nuovo spettacolo sulla figura di Amleto, di cui offre un’originale lettura: «La mia riflessione – afferma – si e focalizzata sull’interpretazione femminile del personaggio, già realizzata a teatro da Sarah Bernhardt e al cinema, nel primo Novecento, da Asta Nielsen nel film di Svend Gade. Poi mi ha folgorata la scoperta del libro di Edward Vining The Mystery of Hamlet, apparso a fine Ottocento, secondo cui Amleto era in realtà una bambina travestita ed educata da maschio per ragioni dinastiche».
All’eterno dubbio tra “essere e non essere” si intrecciano dunque le taglienti ambiguità dei rapporti tra Amleto e la madre Gertrude, l’amico Orazio, l’infelice Ofelia. La musica e per Monica Luccisano, musicista e musicologa di formazione, «una costruzione parallela al soggetto e alla parola, un linguaggio che mi permette di raccontare una vicenda con un continuo scambio di codici di comunicazione ma con un medesimo respiro».

{Originale su www.sistemamusica.it }

Vai alla scheda concerto

Segui l’Unione Musicale sui Social Network:

Facebook: https://www.facebook.com/unionemusicale

Twitter: https://twitter.com/unionemusicale

Instagram: https://www.instagram.com/unionemusicale/

Youtubehttp://www.youtube.com/unionemusicale