mercoledì 30 marzo 2016 –  ore 21
Conservatorio G. Verdi, piazza Bodoni – Torino
serie dispari

Katia e Marielle Labèque pianoforti

SISTERS

Čajkovskij, Il lago dei cigni op. 20: Danse russe (trascrizione per 2 pianoforti)

Schumann, dai 12 Stücke für kleine und grosse Kinder per pianoforte a 4 mani op. 85:

n. 2 Bärentanz – n. 3 Gartenmelodie – n. 11 Gespenstermarchen

Brahms, Danze ungheresi per 2 pianoforti: n. 1 in sol minore – n. 20 in mi minore – n. 5 in fa diesis minore

Johann e Joseph Strauss, Pizzicato Polka (trascrizione per 2 pianoforti)

Strauss figlio, Auf der Jagd op. 373 (trascrizione per 2 pianoforti)

Dvořák, Danze slave per 2 pianoforti: Dumka op. 72 n. 2 – Furiant op. 46 n. 8

Bizet, Jeux d’enfants per pianoforte a 4 mani op. 22: n. 11 Petit mari, petite femme

Fauré, Berceuse per pianoforte a 4 mani

Poulenc, L’embarquement pour Cythère per 2 pianoforti

Satie, 3 Morceaux en forme de poire per pianoforte a 4 mani: Manière de commencement – En plus

Milhaud, Brasileira dalla suite Scaramouche per 2 pianoforti

Grainger, Country garden (Handkerchief dance) per 2 pianoforti

Gershwin, Tre Preludi per 2 pianoforti (arrangiamento di Irwin Kostal)

Stravinskij, Tre pezzi facili per pianoforte a 4 mani: Walzer – Cinque pezzi facili: Galop

Lutoslawski, Paganini Variations per 2 pianoforti

Mercoledì 30 marzo 2016, presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino alle ore 21, Katia e Marielle Labèque recuperano il concerto originariamente previsto mercoledì 9 dicembre 2015 e rimandato a causa di un infortunio per fortuna non grave accaduto alla signora Marielle Labèque.
Il titolo del concerto per l’Unione Musicale (serie dispari di abbonamento) è Sisters e sarà l’occasione preziosissima per sfogliare insieme alle due grandi pianiste il loro album di ricordi musicali. Un susseguirsi di brani di vari autori per 2 pianoforti e per pianoforte a 4 mani faranno infatti da colonna sonora a un viaggio nel tempo, per due artiste che hanno condiviso tanti momenti di vita, sia sul palcoscenico, sia nella quotidianità familiare.
Sisters è anche il titolo dell’ultima uscita discografica di Katia e Marielle, per la loro personale etichetta KLM Recordings. Dalla presentazione del cd, scritta dalle due sorelle, emerge tutto l’aspetto emotivo, legato al ricordo di tanti momenti condivisi, che accompagna l’esecuzione di questo programma musicale: «Sisters è una serie di immagini sonore, nata dal nostro desiderio di mettere insieme la musica che ha composto la colonna sonora della nostra vita. Si dovrebbe ascoltare Sisters come scorrere un album di foto, in cui ogni immagine richiama un ricordo preciso della nostra infanzia. Berceuse di Gabriel Fauré è il primo brano che abbiamo suonato insieme a sei e otto anni; Scaramouche di Milhaud, l’abbiamo sentita tante volte suonata dagli allievi di nostra madre… Poi le Danze slave di Dvořák e le Danze ungheresi di Brahms, che nostro padre amava tanto quando le sentiva suonare in casa e, come tutti i duo pianistici del mondo, le Variazioni su un tema di Paganini di Lutoslawski. La musica di George Gershwin ha segnato il nostro debutto negli Stati Uniti e il bellissimo incontro con Ira Gershwin a Los Angeles. Un altro momento particolarmente memorabile: le riprese sul Danubio delle Polke di Johann Strauss, trasmesse dalla ORF durante la pausa di un Concerto di Capodanno. A questi brani abbiamo aggiunto un omaggio alla versione indimenticabile di Rowlf e Fozzie dei Muppets Show di Country Garden di Percy Grainger. Petit mari, petite femme di George Bizet fa parte di Jeux d’enfants che ci riportano ai giochi che condividevamo da bambine. Una condivisione che è poi diventata la condivisione della musica, la condivisione della vita… Sisters non è una raccolta di registrazioni preesistenti, e non vi è alcun nesso reale tra tutti i vari piccoli brani. Si tratta di un ricordo di alcuni momenti del passato e del presente, della nostra storia di sorelle…»

Poltrone numerate, euro 28 – ingressi, euro 20
Per ulteriori informazioni: http://www.unionemusicale.it/concerti/katia-e-marielle-labeque-10-12-2015/
Unione Musicale – tel. 011 566 98 11 – info@unionemusicale.it

Vai alla scheda concerto

Segui l’Unione Musicale sui Social Network:

Facebook: https://www.facebook.com/unionemusicale

Twitter: https://twitter.com/unionemusicale

Instagram: https://www.instagram.com/unionemusicale/

Youtubehttp://www.youtube.com/unionemusicale