Qual è stato (e qual è tutt’ora) il ruolo della musica nel tuo sviluppo personale?
La musica svolge un ruolo determinante nella mia vita di tutti i giorni: infatti è l’attività alla quale dedico più impegno da quando sono bambina. Studiare musica mi ha aiutato a crescere come persona favorendo il mio sviluppo umano e culturale.

Quando e perché hai scelto di diventare musicista?
Ho vissuto le mie prime esperienze musicali nell’ambito del Coro delle voci bianche del Teatro Regio di Torino in parallelo allo studio del violino. Entrare in contatto con un ambiente professionale di alto livello così presto è stato determinante nella scelta del mio futuro percorso lavorativo.

In alternativa che cosa avresti voluto fare?
Non intravedo alternative professionali anche se, frequentando ancora il liceo, approfondisco con piacere lo studio delle materie umanistiche.

A che punto è il tuo percorso di formazione?
Ho appena concluso il mio percorso di studi al Conservatorio di Torino. Nei prossimi anni continuerò a perfezionarmi presso l’Accademia di Musica di Pinerolo. Se ne avrò la possibilità, mi piacerebbe vivere un’ulteriore esperienza formativa all’estero.

Che cosa desidereresti per il tuo futuro?
In questo momento prediligo un percorso professionale nell’ambito della musica da camera. Questa passione è nata grazie a diverse esperienze molto positive che ho vissuto sia in Conservatorio sia durante i corsi organizzati dallo Xenia Ensemble.

Che cosa ti piace ascoltare?
Ascolto prevalentemente musica classica. Mi piace anche avvicinarmi ad altri generi musicali: in questo momento ascolto musica d’autore francese come Brel e Barbara: infatti, essendo italo-francese, questi autori fanno parte della mia cultura.

Che cosa diresti a un tuo coetaneo per invitarlo a frequentare i concerti di musica classica?
Potrà sembrarti inizialmente complesso d’approccio, ma se provi ad andare ad un concerto ogni tanto proverai emozioni incredibili e non potrai più farne a meno.

Che cosa rappresenta per te tenere un recital per un ente dalla lunga tradizione come l’Unione Musicale?
È un’occasione unica della quale mi sento onorata, ringrazio moltissimo le persone che hanno scelto di darmi questa opportunità.

 

Vai alla scheda concerto

Segui l’Unione Musicale sui Social Network:

Facebook: https://www.facebook.com/unionemusicale
Twitter: https://twitter.com/unionemusicale
Instagram: https://www.instagram.com/unionemusicale/
Youtube: http://www.youtube.com/unionemusicale