domenica 21 ottobre 2018 – ore 16.30
Teatro Vittoria, via Gramsci 4 – Torino
serie didomenica

Alessio Pianelli violoncello
Andriy Dragan pianoforte

TRA CANTO E VARIAZIONI

 Ludwig van Beethoven (1770-1827)
Sette Variazioni in mi bemolle maggiore sopra il tema
«Bei Männern, welche Liebe fühlen» da Die Zauberflöte di Mozart WoO 46

Johannes Brahms (1833-1897)
Sonata n. 1 in mi minore op. 38

Robert Schumann (1810-1856)
Drei Romanzen op. 94

Gioachino Rossini (1792-1868)
Da Péchés de vieillesse, vol. IX Album pour piano, violon, violoncelle, harmonium et cor:
10 Une larme-thème et variations

Gabriel Fauré (1845-1924)
Élégie in do minore op. 24

Alessio Pianelli (1989)
Variationes über ein sizilianisches Theme «Ciuriciuri»

 

Gli appuntamenti pomeridiani domenicali dell’Unione Musicale di Torino (serie Didomenica) inaugurano domenica 21 ottobre 2018 (Teatro Vittoria – ore 16.30) con il concerto del duo formato dal violoncellista Alessio Pianelli e dal pianista Andriy Dragan.

Definito da Thomas Demenga «uno dei migliori violoncellisti italiani della nuova generazione, capace di rinnovare ogni volta, attraverso tecnica fenomenale, fantasia e intelligenza musicale, il fascino più autentico della musica», Alessio Pianelli, siciliano, classe 1989 ha avviato il suo percorso di studi a Palermo con Giovanni Sollima per poi proseguirlo in Svizzera, a Basilea, proprio con Demenga. Premiato in numerosi concorsi internazionali, inizia molto presto un’intensa e variegata attività concertistica come solista e camerista e, parallelamente, coltiva l’altra grande passione, quella per la composizione, dettata – come egli stesso afferma – dalla sua inesauribile esigenza di ricerca musicale: «Faccio musica perché ne ho bisogno, perché è la maniera più naturale che ho per esprimere ciò che penso e che sento». Membro dell’Avos Piano Quartet, Pianelli ama alternare lo studio e la ricerca di un’identità collettiva, tipica di un gruppo cameristico stabile, all’estemporaneità e alla freschezza di incontri musicali occasionali, come quello con il pianista ucraino Andriy Dragan (premio Credit Suisse Jeune Artist 2009), conosciuto a Basilea, con il quale forma ormai un duo navigato.

Per il loro primo concerto in una stagione dell’Unione Musicale, Pianelli e Dragan propongono un programma che, partendo dalle beethoveniane Variazioni sul Flauto magico di Mozart WoO 46, pubblicate a Vienna nel 1802, entra nel cuore del Romanticismo tedesco con la Sonata op. 38 di Brahms (1865) e le Tre Romanze op. 94 di Schumann, scritte originariamente per oboe, violino o clarinetto.

A seguire un brano tratto dai rossiniani Péchés de vieillesse e la celebre Elégie in do minore op. 24, composta nel 1883. In conclusione le travolgenti Variazioni sul tema popolare siciliano «Ciuri Ciuri» dello stesso Pianelli: «Un brano che ho scritto su commissione del KlangBasel Festival nel 2016 e dedicato proprio ad Andriy Dragan. Nonostante la grande responsabilità, piuttosto che affrontare il lavoro con paura preferii farlo con ironia, partendo già dal titolo, continuando con la dedica provocatoria ad Andriy, pianista ucraino dal tocco classico ed elegantissimo, costretto a “sporcarsi” le mani con accompagnamenti volutamente grezzi, e mettendo in relazione autentici capolavori del grande repertorio cameristico col poverissimo materiale popolare siciliano». (da intervista esclusiva ad Alessio Pianelli http://www.unionemusicale.it/la-musica-e-scoperta-e-nutrimento-intervista-esclusiva-ad-alessio-pianelli/)

La vendita dei nuovi abbonamenti della serie Didomenica è in corso. La serie concertistica, in collaborazione con la Fondazione Ferrero di Alba, è costituita da otto appuntamenti pomeridiani, la domenica alle ore 16.30 (cinque al Teatro Vittoria e tre nel mese di maggio presso l’Auditorium della Fondazione Ferrero di Alba). Per chi acquista l’intera serie avrà inclusi in abbonamento i due grandi concerti serali della stagione, quello di Krystian Zimerman all’Auditorium del Lingotto e quello di Mischa Maisky e i Virtuosi Italiani all’Auditorium della Rai. Il costo dell’abbonamento include inoltre il trasporto con bus per gli appuntamenti che si svolgono ad Alba.

——————————————————————

poltrone numerate, euro 20
in vendita online e presso la biglietteria di Unione Musicale

ingressi, euro 12 e riduzioni per i giovani fino a 21 anni
in vendita il giorno del concerto presso il Conservatorio dalle ore 20.30

BIGLIETTERIA
Unione Musicale, piazza Castello 29 – 101023 Torino
tel. 011 566 98 11 – info@unionemusicale.it
orario: martedì e mercoledì 12.30-17 – giovedì e venerdì 10.30-14.30

Vai alla scheda concerto

Segui l’Unione Musicale sui Social Network:

Facebook: https://www.facebook.com/unionemusicale
Twitter: https://twitter.com/unionemusicale
Instagram: https://www.instagram.com/unionemusicale/
Youtube: http://www.youtube.com/unionemusicale