Quartetto Adorno

Musiche di Colasanti, Schubert...

Il Concorso Internazionale per Quartetto d’Archi "Premio Paolo Borciani" è stato fondato nel 1987 per decisione unanime della Giunta Comunale di Reggio Emilia, con l’intento di onorare Paolo Borciani (1922-1985), fondatore e primo violino del grande Quartetto Italiano.
Il Premio è oggi diventato uno dei concorsi più importanti al mondo. Si svolge ogni tre anni al Teatro Municipale Valli di Reggio Emilia, promosso e organizzato dalla Fondazione I Teatri di Reggio Emilia.
Sei delle dieci passate edizioni hanno avuto un vincitore: i Quartetti Keller (Ungheria) nel 1990, Artemis (Germania) nel 1997, Kuss (Germania) nel 2002, Pavel Haas (Repubblica Ceca) nel 2005, Bennewitz (Repubblica Ceca) nel 2008 e Kelemen (Ungheria) nel 2014.
La loro carriera ha avuto origine proprio dalla vittoria al Premio Borciani e dalle lunghe tournée in Europa, Stati Uniti e Giappone, offerte al vincitore come parte del primo premio.
 
Nell’edizione 2017 il primo premio non è stato assegnato. Il secondo premio è andato alla formazione coreana-statunitense Omer Quartet, mentre l’italiano Quartetto Adorno ha vinto il terzo premio, il premio del pubblico e il premio speciale per la migliore esecuzione del brano contemporaneo.

Formatosi nel 2015, il Quartetto Adorno ha già̀ tenuto concerti per importanti enti musicali italiani come La Società dei Concerti di Milano, Museo del Violino di Cremona, EXPO Milano, Società Umanitaria di Milano, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo, MITO settembre Musica.

 

Dettagli del concerto


Interpreti

Quartetto Adorno (Edoardo Zosi - Liù Pelliciari, Benedetta Bucci - Danilo Squitieri)

Quartetto d'archi vincitore del terzo premio (primo non assegnato), del premio del pubblico e del premio speciale per la migliore esecuzione del brano contemporaneo al Concorso “Premio Paolo Borciani” 2017


 

Programma

Colasanti
Di tumulti e d’ombre

Schubert
Quartetto in la minore op. 29 n. 1 D. 804 (Rosamunde)

Zemlinsky
Quartetto n. 3 op. 19
domenica 21 gennaio 2018
Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi
ore 16.30

Serie: Didomenica
Genere: Musica da camera
Biglietti: 30-10 €
 
poltrone numerate: euro 30 
in vendita presso la biglietteria dell’Unione Musicale e online
 
ingressi: euro 20
ridotti fino a 21 anni: euro 10
in vendita il giorno del concerto presso il Conservatorio dalle ore 16
 
 

Potrebbe piacerti anche

Werba - Baillieu

Musiche di Schubert, Fauré, Debussy 
mercoledì 2 maggio 2018

SCHUMANN 7

Musiche di Schumann 
sabato 5 maggio 2018

BEETHOVEN. I QUARTETTI 3

Musiche di Beethoven, Amanti 
martedì 8 maggio 2018

BEETHOVEN. I QUARTETTI 4

Musiche di Beethoven, Cattaneo 
mercoledì 9 maggio 2018