Grigory Sokolov

Musiche di Schubert e Chopin

Grigory Sokolov è uno dei massimi pianisti viventi. I suoi concerti ricevono ovunque un’accoglienza trionfale e la critica esalta la profondità del suo pensiero musicale, l’originalità interpretativa e il grandissimo dominio tecnico. Da quando – a soli 16 anni – ha raggiunto fama mondiale vincendo il primo premio al Concorso Čajkovskij di Mosca, Sokolov ha suonato in tutto il mondo con le più grandi orchestre, anche se da diversi anni ha deciso di dedicare la sua attività concertistica esclusivamente al recital solistici. Anti-divo per eccellenza, schivo e colto, afferma: «Non amo ciò che non è musica, anzi, lo detesto. Qualsiasi cosa che la disturbi è contro la musica e le due cose non possono convivere».

Sokolov non ama foto, interviste, e resiste anche alle lusinghe del mercato discografico: le sue poche incisioni sono quasi esclusivamente registrazioni dal vivo.

Per apprezzare il suo pianismo eccezionale bisogna dunque seguirlo in sala da concerto, dove riesce a stabilire con l’ascoltatore un clima di colloquio intimo, simile a quello con cui Chopin doveva rivolgersi ai suoi pochi fortunati ascoltatori.

Dettagli del concerto


Interpreti

Grigory Sokolov, pianoforte
 

Programma

F. SCHUBERT
Sonata in la minore op. 143 D. 784
Sei Momenti Musicali op. 94 D. 780

F. CHOPIN
Due Notturni op. 32
Sonata n. 2 in si bemolle minore op. 35
mercoledì 21 ottobre 2015
Torino, Auditorium Giovanni Agnelli del Lingotto
ore 21:00

Serie: Dispari, Pari
Genere: Pianoforte
Biglietti: 35-25 €

Scopri di più

Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie

Potrebbe piacerti anche

Luca Buratto, pianoforte

Musiche di Bach, Chopin, Beethoven 
domenica 12 maggio 2019