Emanuele Arciuli, pianoforte

Musiche di Schönberg, Haydn, Liszt..

Pianista tra i più celebrati e versatili in ambito classico e contemporaneo, Emanuele Arciuli ci è sembrato la persona giusta da coinvolgere in recital attorno al tema dell’Espressionismo!
Passando per Haydn, Liszt e Debussy, Arciuli ci dischiuderà i bagliori dei Sei piccoli pezzi op. 19 di Schönberg e le tensioni emotive della Sonata op. 1, unica pagina per pianoforte di Berg, scritta tra l'estate del 1907 e il 1908, quando il compositore ventitreenne studiava ancora con Arnold Schönberg.
Un’occasione da non perdere!

Manifestazione realizzata nell’ambito del Festival Espressionismo
Torino, 22 febbraio - 29 marzo 2019


Dettagli del concerto


Interpreti

Emanuele Arciuli, pianoforte
 

Programma

ESPRESSIONISMI E NON

Arnold Schönberg

6 Piccoli Pezzi op. 19

Joseph Haydn
Andante con 2 variazioni e coda in fa minore Hob. VII n. 6

Franz Liszt
3 Ritratti storici ungheresi

Alban Berg
Sonata op. 1

Claude Debussy
Suite bergamasque

Nino Rota
Selezione dai 15 Preludi

Francis Poulenc
Trois Pièces


Manifestazione realizzata nell’ambito del Festival Espressionismo
Torino, 22 febbraio - 29 marzo 2019
mercoledì 6 marzo 2019
Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi
ore 21:00

Serie: Dispari
Genere: Pianoforte
Biglietti: 35-10 €
poltrone numerate: euro 35 
in vendita presso la biglietteria dell’Unione Musicale e online

ingressi: euro 20
ridotti fino a 21 anni (compresi DAMS e Conservatorio): euro 10 
in vendita il giorno del concerto presso il Conservatorio dalle ore 20.30

Scopri di più

Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie

Potrebbe piacerti anche

Luca Buratto, pianoforte

Musiche di Bach, Chopin, Beethoven 
domenica 12 maggio 2019