Emanuele Arciuli, pianoforte

Musiche di Schönberg, Haydn, Liszt..

Pianista tra i più celebrati e versatili in ambito classico e contemporaneo, Emanuele Arciuli ci è sembrato la persona giusta da coinvolgere in recital attorno al tema dell’Espressionismo!
Passando per Haydn, Liszt e Debussy, Arciuli ci dischiuderà i bagliori dei Sei piccoli pezzi op. 19 di Schönberg e le tensioni emotive della Sonata op. 1, unica pagina per pianoforte di Berg, scritta tra l'estate del 1907 e il 1908, quando il compositore ventitreenne studiava ancora con Arnold Schönberg.
Chicca della serata il brano Piedigrotta 1924 di Mario Castelnuovo-Tedesco, ispirato alla musica popolare napoletana.
Un’occasione unica!


Dettagli del concerto


Interpreti

Emanuele Arciuli, pianoforte
 

Programma

ESPRESSIONISMI E NON

Schönberg

6 Piccoli Pezzi op. 19

Haydn
Andante con 2 variazioni e coda in fa minore Hob. VII n. 6

Liszt
3 Ritratti storici ungheresi

Berg
Sonata op. 1

Debussy
Suite bergamasque

Rota
Preludi, selezione ( nn. 2-3-4-6-9-10-13-15)

Poulenc
Tre pezzi: Pastorale - Hymne - Toccata


Nell'ambito del Festival Espressionismo 2019
mercoledì 6 marzo 2019
Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi
ore 21:00

Serie: Dispari
Genere: Pianoforte
Biglietti: 35-10 €
poltrone numerate: euro 35 
in vendita presso la biglietteria dell’Unione Musicale e online

ingressi: euro 20
ridotti fino a 21 anni (compresi DAMS e Conservatorio): euro 10 
in vendita il giorno del concerto presso il Conservatorio dalle ore 20.30

Scopri di più

Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie

Potrebbe piacerti anche

Krystian Zimerman, pianof...

Musiche di Brahms, Chopin 
mercoledì 23 gennaio 2019

Fazil Say, pianoforte

Musiche Beethoven, Debussy, Say 
mercoledì 13 febbraio 2019

Jan Lisiecki, pianoforte

Musiche di Chopin, Schumann, Ravel 
mercoledì 20 febbraio 2019

Luca Buratto, pianoforte

Musiche di Bach, Chopin, Beethoven 
domenica 12 maggio 2019