Emanuele Arciuli

Musiche di Schumann, Busoni, Liszt

Emanuele Arciuli si è imposto come una delle figure più originali e interessanti della nuova scena concertistica. Il suo repertorio spazia da Bach alla musica d’oggi, di cui – con speciale riferimento agli Stati Uniti – è considerato uno dei più convinti interpreti dagli stessi compositori, con molti dei quali ha stabilito un proficuo rapporto di stima e collaborazione. Suona regolarmente per le maggiori istituzioni, fra cui Teatro alla Scala, Maggio Musicale Fiorentino, Teatro San Carlo di Napoli, Arena di Verona, La Fenice di Venezia, Teatro Comunale di Bologna, Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Berliner Festwochen, Milano Musica, Settembre Musica di Torino, Festival Internazionale Pianistico di Brescia e Bergamo, Rotterdam Philharmonic, Brussel Philharmonic, Miller Theater di New York, Indianapolis Symphony Orchestra, Tonkünstler Orchestra al Musikverein di Vienna, Saint Paul Chamber Orchestra, Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, Orquestra Sinfonica Brasileira di Rio de Janeiro, RedCat di Los Angeles, Festival Pianistico di Miami. Collabora con direttori d’orchestra quali Roberto Abbado, Petr Altrichter, Andrey Boreyco, Yoel Levi, Wayne Marshall, James MacMillan, Kazushi Ono, Zoltan Pesko, Stefan Reck, Arturo Tamayo, Mario Venzago ecc. e con altri musicisti, fra cui Sonia Bergamasco, Francesco Libetta, Massimo Quarta e Andrea Rebaudengo.

Quest'anno per il pubblico dell'Unione Musicale Arciuli ha preparato un recital incredibilmente suggestivo sul tema del buio e della notte, spaziando dai Canti del mattino di Robert Schumann alle Elegie e ai Notturni di Ferruccio Busoni, dagli Anni del Pellegrinaggio lisztiani a Bela Bartòk e George Crumb.

Dettagli del concerto


Interpreti

Emanuele Arciuli, pianoforte
 

Programma

CINQUE VERSIONI DEL BUIO

R. SCHUMANN
Gesänge der Frühe op. 133

F. BUSONI
All'Italia (da Sette Elegie BV 249)

F. LISZT
Années de pèlerinage. Deuxième Année, Italie: n. 7 Après une lecture de Dante, fantasia quasi sonata

G. CRUMB
Eine Kleine Mitternachtmusik

F. BUSONI
Erscheinung (Notturno), Berceuse élégiaque (da Sette Elegie BV 249)

B. BARTOK
All'aria aperta, 5 pezzi
mercoledì 25 novembre 2015
Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi
ore 21:00

Serie: Pari
Genere: Pianoforte
Biglietti: 28-20 €

Scopri di più

Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie
Contenuto non visibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Apri preferenze cookie

Potrebbe piacerti anche

Luca Buratto, pianoforte

Musiche di Bach, Chopin, Beethoven 
domenica 12 maggio 2019